McCain vs Obama: che palle!

2 11 2008

Meglio Obama o meglio McCain? Tu per chi sei? Speriamo che vinca Obama, no, speriamo che vinca McCain.

In tivù non si parla d’altro, sui giornali sono mesi che ce lo fanno a fette. Ma è così fondamentale per noi europei/italiani sapere chi vincerà? gli USA sono ancora il paese che definisce la strada per il mondo?

Secondo me la crisi economica che stiamo vedendo (vedremo) sta dicendo una cosa molto chiara, gli USA sono in declino molto di più del resto del mondo occidentale, c’è da capire se il motivo è che  loro sono come sempre più avanti di noi e ci anticipano, oppure se veramente, come dicono in molti, gli USA sono in declino e stanno messi peggio di noi.

Di certo c’è che io mi sono stufato: si parla sempre più di Obama e McCain che dei veri problemi dell’Italia e della crisi economica.

Annunci




Tragedia Zimbabwe

27 06 2008

Zimbabwe: la maggior parte di noi non sa nemmeno tanto bene dove si trova. Era un bellissimo e ricco paese dell’africa meridionale, oggi è uno dei più poveri e disperati.
Perchè ne parlo? Beh perchè anche se non bene come vorrei, io l’ho visitato lo scorso anno e ho visto un paese disperato con un inflazione talmente alta che i prezzi aumentano ogni ora, dove i negozi non hanno merce da vendere, la benzina si trova solo al mercato nero. Tutto per colpa di un dittatore criminale di nome Mugabe.
Eppure ho incontrato gente di una grande dignità, tutti parlano inglese bambini compresi e tutti sembrano rassegnati ad una vita impossibile, forse perchè non sanno (o non credono) che c’è un alternativa.
Oggi tutti gli uomini che contano nella politica mondiale ne parlano, ma nessuno mi sembra stia facendo niente di concreto.
Beh con questo post provo a dare il mio minimo contributo almeno a sensibilizzare tu che stai leggendo BaobaBlog (il nome del blog non è a caso). Vedi anche foto.





Presuntuosità della cultura e figuracce

20 04 2008

Non commento.





Italia.it: chiude il portale della vergogna.

24 01 2008

Italia.it chiude il portale della vergogna.
Oggi a parlare male dei politici sembra quasi di essere conformisti, ma giusto per i pochi che non lo sapessero, vi informo che il 19 gennaio è stato spento www.italia.it, il portale che secondo i nostri governanti (presenti e passati, tanto per non fare torti) avevano immaginato per attirare i turisti stranieri a venire in Italia visto che in soli quattro anni, dal 1° siamo passati al 5° posto nella classifica dei paesi più visitati al mondo.
Ebbene che è successo? L’allora Ministro Stanca (ex IBM) lancia una scandalosa gara da 45 milioni di Euro (!) e chi vince? L’IBM, ovviamente! Poi si parte con lo sviluppo e dopo anni (!) di duro lavoro, la montagna partorisce il topolino. Il portale Italia.it è (anzi era) una vera schifezza basta andare a vedere in giro i commenti sui blog.
Ebbene il nostro esimio Ministro Rutelli dopo aver presentato in pompa magna il portale scopre di aver fatto una cappellata, torna sui suoi passi e lo chiude.
Risultato: a) l’Italia è forse l’unico paese turistico al mondo che non ha un portale ufficiale; b) sono stati spesi buttati nel cesso pare “solo” 4 milioni di euro ; 3) se avevamo bisogno di un ulteriore prova dell’incapacità dei nostri politici ora l’abbiamo.





Il Comma Uno bis e l’ignoranza dei politici

11 01 2008

Chiunque capisca un minimo di internet si rende conto che una legge del genere è stata sicuramente scritta da chi non ha la minima conoscenza di quello che è il web.

Non so se ridere o piangere…

La cosa che mi preoccupa di più è che probabilmente i politici usano lo stesso pressapochismo su qualunque argomento: il ché spiega molte cose…

Possibile che non si rendono conto che il livello di incazzatura si sta alzando a livelli sempre più preoccupanti?





Benvenuti nell’anno della spazzatura!

7 01 2008

Sarà un anno all’insegna del trash in tutti i sensi!

Spazzatura a Napoli





Il 2007 di Prodi: «L’Italia è tornata a camminare»

27 12 2007

Ah, meno male che ci hai avvertiti.

Io domani vado in vacanza: Buon 2008 (ne abbiamo bisogno)!